Le Guardie Zoofile ENPA

La ns. storia

La figura della Guardia Zoofila viene introdotta nell’ordinamento statale, con poteri di vigilanza zoofila, nel 1913, con l’entrata in vigore della legge 12 giugno 1913 n. 611. Acquisisce autorevolezza e poteri concreti nel 1938 con la legge istitutiva dell’Ente Nazionale Protezione Animali (la legge 11 aprile 1938 n. 612). Nasce così la Guardia Zoofila Enpa, alla quale viene attribuita la qualifica di Pubblica Sicurezza, tant’è che sulle autovetture c’era la scritta “Polizia Zoofila”. Agli agenti dell’Enpa era riconosciuto lo stesso status delle attuali Forze dell’Ordine.

Oggi

La competenza delle Guardie Zoofile dell’Enpa è oggi estesa, in virtù del D.P.R. 31/03/1979 art.5, decreto esclusivo per l’Ente (ENPA), a tutti i settori, compresi la caccia, la pesca, il commercio di animali, gli allevamenti e i trasporti, i combattimenti fra animali e il controllo dei circhi, senza tralasciare il controllo della normativa posta a tutela dell’ambiente.

Le Guardie Zoofile ENPA sono attualmente Guardie Giurate Particolari nominate con decreto del Prefetto, pubblici ufficiali e con qualifica di Ufficiali ed Agenti di Polizia Giudiziaria.

Le Guardie Zoofile ENPA restano l’istituzione di vigilanza più antica e importante che da anni opera sul territorio nazionale facendo attività di prevenzione e repressione dei reati a danno degli animali, reprimendo in particolare reati di maltrattamento di animali e svolgendo azione sanzionatoria sugli illeciti amministrativi relativi alla errata detenzione degli animali. Sono suddivise in Nuclei provinciali che operano presso molte sedi dell’Ente, svolgendo una preziosa attività di vigilanza. Le Guardie Zoofile ENPA operano a titolo volontario.

La guardia zoofila non agisce di sua iniziativa ma in nome e per conto dell’Ente Nazionale Protezione Animali pertanto possiamo richiedere il suo interventocontattando l’E.N.P.A. locale per descrivere nel modo più dettagliato possibile ciò che abbiamo visto. La segnalazione può anche avvenire in forma anonima! A questo punto l’ente valuta la situazione, prepara un “ordine di servizio” per le guardie e il sopralluogo viene organizzato.

In ogni caso, se ci capita di assistere al maltrattamento di un animale, possiamo segnalarlo alle forze dell’ordine: polizia, carabinieri, vigili ecc…

Riferimenti:

Fonte: www.facebook.com/ENPA.ServizioGuardieZoofile
(Profilo facebook ufficiale, visitato il 31/8/2019)
Alcuni interventi del Nucleo di Alessandria: www.ggzz.it/category/alessandria/
Testo integrale DPR 31 marzo 1979: http://www.reteambiente.it/normativa/7251/
Testo integrale L. 189/2004: https://www.camera.it/parlam/leggi/04189l.htm